In regione chiusi 325 sportelli

News FirstER

Dal 2010 ad oggi sono stati 325 gli sportelli bancari chiusi, di cui 116 a Bologna50 a Modena e 33 a Reggio Emilia

Una bella retromarcia dopo gli anni dell’apertura selvaggia in ogni dove, che ha portato la nostra regione ad avere il tasso di “bancarizzazione” più alto d’Italia, se escludiamo Trentino e Val d’Aosta che sono casi particolari. 
Infatti se la media dell’Emilia-Romagna è di uno sportello ogni 1.381 abitanti, quella nazionale è di uno ogni 1.977 e vi sono province come Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna che sono rispettivamente al quinto, sesto e settimo posto della classifica italiana. 

La First/Cisl crede che le banche debbano perseguire le innovazioni tecnologiche (ns. articolo 28 settembre) , quindi trovare il giusto equilibrio della presenza sul territorio ed investire sullapresenza qualificata dei bancari negli sportelli (ns. articolo 8 ottobre), perché i nostri clienti chiedono ancora una consulenza “de visu”.


 leggi l'articolo
carlino 21 ottobre

 

pdf (199 KB)